Epifania in SICILIA Barocca e i luoghi del commissario Montalbano

Giorni 5
Prezzo €0
Preferiti

Servizi Extra

€0

Ritmo e Stile

  • Medio
  • Classico
  • Audioguide icon

Mezzi di Trasporto

  • Aereo

Descrizione

Il profumo di un territorio magico nelle sue atmosfere, propone al visitatore paesaggi lavici, Chiese e Palazzi riccamente adornati con “maschere grottesche” e foglie di acanto, capitali dell'ellenismo e del barocco, preziose ceramiche e scenari mitologici, sintesi tra oriente ed occidente.

Numero partecipanti: minimo 15 - massimo 30
Trattamento: Pensione completa con bevande

Partenze

Partenza Ritorno Disponibilità Confermato

Itinerario

1° giorno: CATANIA, perla della Sicilia Orientale
Volo di linea con scalo Venezia-Catania. Pranzo LIBERO. Nel pomeriggio visita guidata di Catania, enorme sito barocco tagliato in due dalla splendida via Etnea costantemente profumata di gelsomino d’Arabia. Sistemazione in hotel, cena.

2° giorno: SIRACUSA, NOTO, Capitale del Barocco Siciliano
Intera giornata escursione guidata. Visita della capitale del Barocco siciliano: Noto, chiamata «la più bella di tutte», “il giardino di pietra”; della città di Siracusa, che nel passato fu la più agguerrita rivale di Atene e di Roma, e conserva importanti testimonianze del suo passato splendore; dell’isola di Ortigia e della bellissima Cattedrale che sorge sui resti dell’antico Tempio di Minerva. Pranzo in ristorante, cena in hotel.

3° giorno: RAGUSA IBLA, SCICLI, i luoghi di Montalbano
Intera giornata escursione guidata. Visita di Ragusa Ibla, la location dell’immaginaria “Vigata” dello scrittore Camilleri e dello sceneggiato televisivo “Il commissario Montalbano”; di Scicli, dall’impianto barocco, un susseguirsi di palazzi riccamente scolpiti, pregevoli portali, chiese ed oratori dalle belle facciate ricche di statue e sculture. Qui si trova anche Palazzo Iacono alias la questura “Montelusa “del Commissario Montalbano. Pranzo in ristorante, cena in hotel.

4° giorno: Castello di DONNAFUGATA, MODICA e il Cioccolato
Visita guidata del Castello di Donnafugata, sontuosa dimora nobiliare del tardo '800 che con le oltre 100 stanze, il labirinto e numerose caverne artificiali, situate all’interno del parco. Nel pomeriggio visita guidata di Modica, mirabile scrigno dell’arte barocca siciliana con sosta presso una nota pasticceria per la degustazione del famoso cioccolato di Modica. Pranzo in ristorante, cena in hotel.

5° giorno: CALTAGIRONE e le sue maioliche Patrimonio UNESCO
In mattinata si scoprirà assieme all’accompagnatore la cittadina di Caltagirone, inserita tra le città barocche della Val di Noto che costituiscono uno dei patrimoni dell’Unesco. Stupisce la vista della Scalinata Santa Maria del Monte con i suoi 142 gradini in pietra lavica le cui alzate decorate con piastrelle di maiolica policroma (verde, azzurro e giallo) riprendono gli stili del passato. Pranzo LIBERO e ultimo tempo libero per un «arrivederci» alla splendida cittadina immersa nell’atmosfera natalizia con luci musiche, mercatini e addobbi floreali. In tempo utile trasferimento in aeroporto per il volo con scalo Catania-Venezia.

Servizi inclusi

  • Voli di linea con scalo
  • Tasse aeroportuali e 1 bagaglio in stiva
  • Pullman GT per l’effettuazione dell’itinerario indicato in Sicilia
  • 4 notti in hotel 4**** nei dintorni di Modica
  • Tassa di soggiorno in hotel
  • Pensione completa dalla cena del 1° alla colazione del 5° giorno
  • Bevande ai pasti (1/4 vino + 1/2 minerale)
  • 2 intere giornate e 2 ½ giornate visite guidate
  • Ingressi: Duomo di Siracusa, Palazzo Villadorata a Noto, Castello e Parco Donnafugata
  • Auricolari durante le visite
  • Accompagnatore AbacoViaggi® da Venezia
  • Assicurazione medico-bagaglio

Servizi NON inclusi

  • Trasferimento da/per l’aeroporto di Venezia (facoltativo, da € 50)
  • Pranzo del 1° e 5° giorno
  • Facchinaggio
  • Caffè ai pasti
  • Eventuali altri ingressi
  • Extra personali
  • Mance
  • Assicurazione annullamento viaggio (facoltativa) pari al 5% del totale
  • Quanto non alla voce ”la quota comprende”

Note